Elba Island

Visitando il Museo Napoleonico di Portoferraio

Introduzione

Il Museo Napoleonico di Portoferraio è un museo situato a Portoferraio, sull’isola d’Elba, in Italia. Il museo ospita una collezione di artefatti legati all’esilio di Napoleone sull’Elba, dal 1814 al 1815.

Napoleone fu esiliato sull’Elba dopo la sua sconfitta nella Battaglia di Lipsia. Arrivò sull’isola il 4 maggio 1814 e vi rimase per dieci mesi. Durante il suo esilio, Napoleone tentò di modernizzare l’isola e migliorare la vita dei suoi abitanti. Costruì strade, scuole e ospedali, e promosse l’agricoltura e il commercio.

Il Museo Napoleonico di Portoferraio racconta la storia dell’esilio di Napoleone sull’Elba attraverso una collezione di artefatti che includono mobili, dipinti, sculture, armi e uniformi. Il museo ospita anche una biblioteca che contiene libri e documenti appartenuti a Napoleone e ai suoi contemporanei.

La collezione

La collezione del Museo Napoleonico di Portoferraio è suddivisa in diverse sezioni. La prima sezione racconta l’arrivo di Napoleone sull’Elba e i suoi primi mesi di esilio. La seconda sezione è dedicata alle attività di Napoleone sull’isola, come la costruzione di strade e scuole, e la promozione dell’agricoltura e del commercio. La terza sezione racconta la fuga di Napoleone dall’Elba e il suo ritorno in Francia.

Tra gli oggetti più importanti della collezione del Museo Napoleonico di Portoferraio ci sono:

  • La scrivania di Napoleone, che utilizzò durante il suo esilio sull’Elba per scrivere lettere e documenti.
  • Il letto di Napoleone, che si trovava nella sua camera da letto nella Palazzina dei Mulini, la sua residenza di città a Portoferraio.
  • La carrozza di Napoleone, che utilizzò per spostarsi sull’isola.
  • Una collezione di dipinti e sculture che ritraggono Napoleone e i suoi contemporanei.
  • Una collezione di armi e uniformi che furono utilizzate dall’esercito di Napoleone durante il suo esilio sull’Elba.
  • Una biblioteca che contiene libri e documenti appartenuti a Napoleone e ai suoi contemporanei.

Visitare il museo

Il Museo Napoleonico di Portoferraio è aperto al pubblico tutto l’anno. Il museo si trova in Via Napoleone, nel centro di Portoferraio. L’ingresso al museo è a pagamento.

Il museo offre visite guidate in italiano e in inglese. Le visite guidate durano circa un’ora e permettono ai visitatori di conoscere la storia dell’esilio di Napoleone sull’Elba e di vedere i pezzi più importanti della collezione del museo.

Come arrivare al museo

Il Museo Napoleonico di Portoferraio si trova nel centro di Portoferraio, a pochi passi dal porto. Il museo è raggiungibile a piedi, in bicicletta o in autobus.

Per arrivare al museo a piedi dal porto, è sufficiente seguire Via Garibaldi in direzione del centro storico. Il museo si trova sulla destra, all’angolo tra Via Garibaldi e Via Napoleone.

Per arrivare al museo in bicicletta, è possibile percorrere la pista ciclabile che costeggia il porto. La pista ciclabile termina in Via Garibaldi, di fronte al museo.

Per arrivare al museo in autobus, è possibile prendere l’autobus numero 11 dal porto. L’autobus ferma in Via Garibaldi, di fronte al museo.

Conclusione

Il Museo Napoleonico di Portoferraio è un luogo unico al mondo dove è possibile conoscere la storia dell’esilio di Napoleone sull’Elba e vedere una collezione di artefatti che raccontano la vita quotidiana dell’Imperatore durante il suo esilio.

Il museo è una tappa obbligata per tutti coloro che visitano l’isola d’Elba e che sono interessati alla storia di Napoleone.